Start-up…prendiamo coraggio.

Sono 4 anni che lo dico, 4anni in cui non ho concluso un cazzo.

Questo paese tende a spezzarti le gambe(o se vogliamo fumettisticamente bucare la nuvoletta) prima che tu possa iniziare anche solo a sognare..ad immaginare…

è quello che mi è capitato,che mi capita di continuo…il termine principale è PAURA.

Paura di sbagliare, paura di non essere presi in considerazione,paura di non trovare i fondi (più che paura realtà), paura di non trovare qualcuno che segua la tua idea e che ci si applichi insieme a te (altra realtà)….

insomma tanti tanti fattori che ti fanno demordere, la crisi, il paese, la burocrazia, l’assenza di persone motivate e volenterose…

Tutto porterebbe a pensare: ” Lascia Perdere, non è cosa…magari in un altra vita”…

Ehhh l’italia, il bel paese…rimasto indietro anni luce, tanto bello quanto goffo, tanto ricco di talento quanto sprecone nel non sfruttarlo.

Questa fuga di cervelli e di idee dallo stivale, dovrebbero far riflettere e invece la gente gongola…

Vai su Wired.com e raccontano delle startup italiane di successo, coloro che ce l’hanno fatta…vai su altri siti e leggi gli intervistati che dicono: “è un momento in cui c’è più spazio, perché le aziende hanno paura di muoversi e fanno pochi investimenti”

insomma tutte belle parole… ora c’è la moda dei Talent Garden o Creative Hub… praticamente degli uffici in affitto ad ore….

La cosa più forte però è il fenomeno del crowdfounding che sulla scia del successo di Kickstarter, ti fa credere che la gente sia disposta a credere nelle tue idee e darti i soldi per realizzarle…. ah ah ah grasse grosse risate.

La realtà che qui, se vuoi andare avanti devi avere contatti e conoscenze, agganci e spinte per far raggiungere, forse, la tua idea a qualcuno che ci investa.

Forse è pià semplice andare a cercare investitori all’estero…però siamo sempre lì , estero, non italia.

Io non mi demordo, sono testardo,”cocciuto” e sognatore… Ho un progetto  che comprende una serie di innumerevoli idee alcune forse flop alcune secondo me di successo… tutto sta ad arrivarci prima degli altri.

Ricordo che nel 2009 avevo buttato giu su un quaderno un idea per un Gioco sparatutto con realta aumentata incentrata sulle innovative funzioni del giroscopio dell’iphone… era un sogno una cosa che rimane come “sarebbe una figata esistesse”… beh qualcuno ci ha creduto e l’ha trasformata in realtà: http://www.techthisone.com/iphone-gun-appblaster/

 

 

Di fatto resta che sono sempre alla ricerca di un modo per riuscirci, che sia un fallimento o un successo non mi interessa DEVO provarci.

en-US – startupinitiative.com.

Articolo successivo
Lascia un commento

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: